Catanzaro
 

Catanzaro, Lostumbo: “Avviso per centri estivi segno di vicinanza verso le famiglie e le realta’ del terzo settore”

"Un importante segnale di attenzione e di vicinanza verso le famiglie nel segno di una ripartenza in sicurezza dopo l'emergenza coronavirus. La commissione politiche sociali ha preso atto della pubblicazione dell'avviso sul portale del Comune di Catanzaro per la presentazione di progetti da parte di gestori di attività ludico-ricreative di educazione all'aperto e centri estivi per bambini e adolescenti di età 3-14 anni. E' un'opportunità preziosa che l'amministrazione - grazie all'impegno dell'assessore Lea Concolino e del dirigente Saverio Molica - facendo seguito alle linee guida nazionali e regionali sui centri estivi, ha voluto offrire andando incontro ai bisogni delle famiglie, attraverso l'erogazione di appositi voucher, e dando respiro alle realtà che svolgono un servizio fondamentale sul territorio". Lo rende noto il presidente della commissione, Rosario Lostumbo, insieme ai colleghi consiglieri che hanno tenuto una riunione sul tema a Palazzo de Nobili.
"Le associazioni e i soggetti del Terzo settore impegnati in questo ambito – prosegue – potranno presentare, entro quindici giorni da oggi, i progetti relativamente ad attività diverse da quelle normalmente previste nel calendario didattico scolastico. In particolare, saranno sostenuti interventi che riguardano il potenziamento dei centri estivi diurni, dei servizi socio educativi territoriali e con funzione ricreativa, nel periodo tra giugno e settembre. E ancora un secondo ambito di misure interessa i progetti volti a contrastare la povertà educativa e ad implementare le opportunità culturali ed educative dei minori. Nella graduatoria sarà data priorità ai minori con disabilità e alle famiglie in condizioni di fragilità. Un dato ulteriore che dimostra la sensibilità che l'amministrazione comunale in un settore delicato, nell'auspicio che possa registrarsi la più ampia partecipazione delle realtà di un settore che merita il più ampio sostegno a causa della crisi per l'emergenza covid-19".