Calcio
 

Simy spinge il Benevento verso la B: il Crotone pareggia 1-1 in 10 uomini

beneventocrotoneIl Benevento spera ma nel finale viene recuperato dal Crotone sull'1-1 vedendo ridotte al lumicino le speranze salvezza. Al Vigorito campani in vantaggio al 13' con Lapadula, nel recupero il pari dei calabresi con Simy. La classifica vede ora la squadra di Filippo Inzaghi a 32 punti, 3 in meno del Torino che ha due partite ancora da giocare, il recupero con la Lazio martedì e domenica prossima a Torino il match proprio contro il Benevento. Buona prestazione dei calabresi che in 10 per oltre un'ora per un rosso a Golemic hanno la forza di pareggiare nel recupero salendo in classifica a 22 punti. Al decimo grande giocata di Ounas che dribbla due difensori ma una volta in area conclude alto. Al 13' i campani sbloccano la gara, stop di petto di Hetemaj per l'accorrente Lapadula che in diagonale supera Festa. Dopo un duro scontro di gioco Ionita è costretto ad uscire, al suo posto Improta.

Al 23' rosso diretto per Golemic, il difensore del Crotone è entrato in maniera scomposta su un avanti del Benevento subito fuori l'area di rigore. La punizione viene colpita da Caprari che non trova la porta. Insistono i padroni di casa, al 27' diagonale di Insigne che colpisce l'incrocio dei pali. Al 38' azione dei calabresi con Ounas che va sul fondo e crossa teso, la difesa un po' in affanno spazza in angolo. Sul finale di tempo punizione a giro del Crotone con Montipò costretto alla respinta coi pugni. Poco dopo errore in fase difensiva del Crotone, Lapadula in area scarica per Schiattarella che tira forte ma centrale con Festa che respinge. Poco dopo è Lapadula a calciare a botta sicura con Festa che si rifugia in angolo.