Fiera del Vino a Piacenza, Klaus Davi visita stand imprese calabresi: “I politici hanno altro da fare…”

"Lasciare sole le imprese calabresi in questo momento è da irresponsabili. Non vedo nessun politico calabrese qui. Non c'è la Princi, colei che ha promesso solennemente che con la sua politica i giovani calabresi resteranno in Calabria.... Non c'è Fausto Orsomarso... non c'è - lo dico affettuosamente - il 'Cirino Pomicino' di Calabria, Gianluca Gallo. Io ci sono da libero cittadino e imprenditore della comunicazione". Lo ha detto il giornalista e massmediologo Klaus Davi che ha incontrato numerosi espositori al Mercato dei Vini dei Vignaioli Indipendenti organizzato dalla FIVI (Federazione Italiana Vignaioli Indipendenti) e tenutosi dal 27 al 29 novembre a Piacenza Expo.

"Gli imprenditori vanno sostenuti con i fatti, non con le chiacchiere. Capisco che Occhiuto - ha continuato Davi - ha molto da fare e sono sicuro che farà bene perché è una persona seria, ma gli altri dove sono?".

Tra i produttori incontrati da Davi ci sono Francesco Fezzigna, noto imprenditore di Cirò Marina e vignaiolo della "Fezzigna Vignaioli dal 1957" che ha dato vita a brand che competono sul mercato internazionale, e Nino Altomonte, orgoglioso produttore di Palizzi (RC), storico comune che dà il nome al vino Igt di quest'area reggina, prodotto da una terra antica e che si sa distinguere tra i marchi più blasonati. Numerosi altri espositori calabresi erano presenti: Cantine Elisium, Cervinago, Rocca Brettia, Tenute Pacelli, Terre di Balbia, Le Moire, Dell'Aera, Brigante, Tenuta Santoro, Sergio Arcuri, Cantina Dell'Aquila, Scala, Cataldo Calabretta, Cote di Franze, Rocco Pirito, Tenuta Del Conte, Cantine Lucà, Casa Comerci, Cantina Masicei.