Regionali, Magorno (Italia Viva): "Da Bankitalia quadro drammatico, serve governare senza demagogia"

"Il rapporto di Bankitalia sugli effetti del Covid in Calabria scatta una fotografia drammatica dell'economia regionale. La nostra regione ha subito in maniera ancora più devastante le ripercussioni di un'emergenza sanitaria che ha stravolto il mondo. Allo stesso tempo, però, i ricercatori della banca d'Italia sottolineano come non tutto sia perduto, anzi come si possa aprire un nuovo orizzonte per la nostra regione: il Recovery plan - accompagnato da una robusta campagna di vaccinazioni - può rappresentare una grande opportunità di rilancio per famiglie e imprese. Serve - però - una visione che punti sulle competenze e la conoscenza, sull'innovazione e la sfida digitale, archiviando facili proclami e spicciola demagogia. Serve lavorare sodo con lo spirito che solo un sindaco di Calabria può avere. Anche alla luce del rapporto di Bankitalia è necessario dedicare maggiore attenzione all'ascolto di cittadini e categorie produttive, incanalando il tutto dentro agli asset indicati dal Pnnr ed è questo che farò per realizzare un programma di cose concrete e ridare fiducia ai calabresi".

Così il senatore IV, candidato alla presidenza della Regione Calabria, Ernesto Magorno.