Imprese balneari, Spirlì: "Risposte tempestive per avvio stagione turistica"

riunione-spirli«Le imprese balneari della Calabria hanno bisogno di risposte tempestive per mettere in piedi, in tempo utile, le loro attività e avviare la prossima stagione turistica, ormai alle porte».

È quanto afferma il presidente della Regione Calabria, Nino Spirlì, al termine dell'incontro – che si è svolto questo pomeriggio nella Cittadella regionale "Jole Santelli" – con i sindacati degli stabilimenti balneari.

Al vertice ha partecipato anche l'assessore regionale allo Sviluppo economico e al Turismo, Fausto Orsomarso.

Presente anche la consigliera regionale Tilde Minasi.

La delegazione dei sindacati balneari era composta dai presidenti Massimo Nucera (Federbalneari), Vincenzo Farina (Fiba), Antonio Giannotti (Sib) e Giuseppe Nucera (Assobalneari).

Il presidente Spirlì assicura il suo interessamento «per risolvere – spiega – le problematiche che mi sono state rappresentate. Le imprese balneari hanno aspettative legittime, come quelle di poter adeguare le loro strutture a quelle del resto d'Europa e di avere, finalmente, concessioni certe e garantite da una legge che, molto spesso, viene disattesa per ignoranza o eccesso di interpretazioni burocratiche. Su questo mi attiverò da subito e mi impegno a incontrare di nuovo i sindacati dopo essermi confrontato con gli assessori e i dipartimenti competenti».