'Ndrangheta in Toscana, Ziello (Lega): "Noi siamo garantisti ma Giani dia spiegazioni"

"Gravissimo che tra le persone coinvolte nella maxi operazione antimafia in Toscana per diverse attivita' criminali riconducibili alla 'Ndrangheta, con accusa di corruzione per atti contrari ai doveri di ufficio, ci sia anche Ledo Gori, capo di gabinetto del presidente della Regione, Eugenio Giani. Siamo garantisti, ma cio' non toglie che l'inchiesta della Dda sollevi una questione sulla quale Giani e' chiamato quantomeno a dare spiegazioni. La Toscana non deve essere terra fertile per la criminalita' organizzata. Giani batta un colpo". Cosi' il deputato toscano della Lega Edoardo Ziello.

(ANSA)