Regionali: Rifondazione Comunista conferma la linea a favore di De Magistris

Ieri si è riunito il Comitato Politico Regionale di Rifondazione Comunista, alla presenza del compagno Vito Meloni della Segreteria Nazionale del Partito. Dalla discussione scaturita viene confermata la volontà di proseguire il percorso intrapreso da qualche mese: Rifondazione Comunista sarà presente alle prossime elezioni regionali con i propri candidati (Mario Gallina e Monica Nardi nella Circoscrizione Nord, Antonio Campanella e Sonia Rocca nella Circoscrizione Centro) nelle lista "Calabria Libera" del movimento civico di Carlo Tansi, a sostegno di Luigi De Magistris Presidente. Nell'ottica del rafforzamento dell'unità dei comunisti, progetto strategico intrapreso ormai da tempo con i compagni del PCI, nella Circoscrizione Sud il Partito sosterrà Michele Tripodi nella lista "Tesoro Calabria".

DISPOSITIVO APPROVATO CON 17 VOTI FAVOREVOLI E 3 VOTI CONTRARI

Il Comitato Politico Regionale del Partito della Rifondazione Comunista, convocato per il 10/04/2021, approva la relazione del Segretario Regionale Pino Scarpelli, conferma il percorso politico avviato da dicembre 2020, fatto il punto delle tantissime iniziative che abbiamo svolto in giro per tutta la Calabria, riscuotendo consensi e simpatia.

Non era né facile né scontato, considerando il fatto che venivamo da un'esperienza traumatica come quella del gennaio 2020 che per la prima volta in trent'anni ha visto Rifondazione Comunista non avere le condizioni per partecipare alle elezioni regionali.

Questo dà il senso del lavoro enorme che il Partito calabrese ha svolto da un anno a questa parte e dimostra quanto sia stato utile fin dall'inizio lavorare per una alleanza che tenesse dentro tutte le forze di alternativa sia al centrodestra che al centrosinistra.

Le questioni legate alla pandemia hanno allontanato la data delle elezioni. Questo non ci impedisce di fare decine di iniziative con Tansi e De Magistris. Pertanto, il Comitato Politico Regionale conferma le alleanze stabilite e invita tutti gli iscritti e i simpatizzanti a lavorare fino all'autunno, periodo fissato per la consultazione elettorale, per avere un risultato molto positivo che riporti Rifondazione Comunista all'interno del Consiglio Regionale della Calabria.