Campagna vaccini, la proposta di Confapi Calabria

I dati sulla campagna vaccinazioni in Calabria non sono per nulla confortanti. La regione è il fanalino di coda d'Italia con 152.390 dosi consegnate, tra il vaccino Pfizer-Biontech e Moderna e 90.068 dosi somministrate tra: operatori sanitari, unità di personale non sanitario, ospiti di strutture residenziali, di cui è stato completato anche il richiamo. Una percentuale quella calabrese dunque del 59,1%, con 80 mila dosi che restano ancora "parcheggiate" nei freezer.

Francesco Napoli, partendo dalle parole di Casasco, in attesa che venga incrementata la fornitura di dosi di vaccini anti Covid, fa un appello alla Regione Calabria: "Bisogna cominciare a vaccinare in azienda, avviando un protocollo che permetta ai datori di vaccinare i dipendenti attraverso i medici del lavoro".