“Fibra Etica”, tre cooperative sociali insieme per l'inserimento lavorativo di donne con fragilità

Nel mese di ottobre 2020 è stato avviato il progetto "Fibra Etica - tessuto sociale, inclusivo e sostenibile" sostenuto dal Fondo di Beneficenza Intesa Sanpaolo e realizzato nei territori di Catanzaro, Reggio Calabria e Palermo. Le tre cooperative sociali partner MEET Project di Catanzaro (www.meetproject.org), Soleinsieme di Reggio Calabria (www.soleinsieme.it) e Al Revès di Palermo (www.coopalreves.it) intendono con questo progetto promuovere l'eticità della filiera tessile, favorendo l'inserimento lavorativo di donne con fragilità.

Attraverso un percorso formativo focalizzato sulle tecniche sartoriali e quelle legate all'autoimprenditorialità, le 10 beneficiarie del progetto (3 a Catanzaro, 3 a Reggio Calabria e 4 a Palermo) potranno acquisire competenze spendibili sul mercato del lavoro e svolgere un'esperienza di training on the job della durata di 6 mesi finalizzata a consolidare le loro abilità e migliorare la loro occupabilità. Il progetto vuole contemporaneamente stimolare riflessioni critiche sul settore tessile in termini di abitudini di consumo e processo produttivo altamente impattante sull'ambiente. Per questo motivo saranno promossi momenti di sensibilizzazione finalizzati ad accrescere la consapevolezza delle comunità sui territori d'intervento sul tema della moda etica, sia dal punto di vista dell'impiego di manodopera regolarmente contrattualizzata, sia sulle azioni concrete per promuovere una filiera tessile sostenibile.

Al termine del progetto sarà lanciato il marchio etico Fibra Etica con il quale i partner di progetto proseguiranno a commercializzare i prodotti etici e sostenibili realizzati da loro stessi e dalle altre realtà che ne condivideranno le finalità.

Il progetto rappresenta inoltre un importante segnale della capacità di collaborare di chi opera nel sociale, in particolare in periodo di pandemia quando le distanze sembrano ancora maggior. Da un progetto nato durante il lockdown parte un'iniziativa che è destinata a durare e allargarsi in un settore che nella transizione ecologica gioca un ruolo rilevante.

Per ulteriori informazioni sul progetto e sui partner è possibile visitare i siti istituzionali delle cooperative e le rispettive pagine social, che dal 1 marzo avvieranno una campagna di comunicazione dedicata per veicolare le varie attività di progetto e sottolineare l'importanza di sviluppare la cooperazione sociale.