Il Consiglio comunale di Empoli approva l’assegnazione della cittadinanza onoraria a Nicola Gratteri e Liliana Segre

Il Consiglio comunale di Empoli (Firenze) ha approvato l'assegnazione della cittadinanza onoraria alla senatrice a vita Liliana Segre e al magistrato Nicola Gratteri. La votazione, unanime, e' avvenuta nella seduta che si e' tenuta ieri sera, su proposta del Pd e della lista civica di maggioranza 'Questa e' Empoli' per quanto riguarda la senatrice e del Movimento 5 Stelle per l'attuale procuratore della Repubblica di Catanzaro.

A Liliana Segre la cittadinanza onoraria e' andata, si legge nella delibera, "per il suo altissimo senso di civilta' e giustizia e per il ruolo attivo che la stessa svolge nel contrasto dei fenomeni di intolleranza, razzismo, antisemitismo e istigazione all'odio e alla violenza".

Al magistrato Gratteri invece "per l'enorme e straordinario contributo che egli ha dato e sta dando all'Italia nella lotta alla mafia".