Sorical, Fortuna (Uiltec Calabria): "Nuovo corso positivo"

"In Sorical, finalmente un raggio di sole, dopo anni bui, che non dobbiamo dimenticare e che hanno costretto una parte delle organizzazioni sindacali, alla rottura delle relazioni industriali in Sorical, fino ad una denuncia alla Procura della Repubblica, si intravede una nuova visione delle cose.

La stabilizzazione dei 27 lavoratori provenienti dal bacino dell'indotto; l'aggiornamento dell'elenco legato al protocollo 2003 previa verifica dei requisiti, con l'inserimento dei lavoratori rimasti esclusi; la volontà di sottoscrivere un nuovo protocollo di relazioni industriali contenuti nell'accordo sottoscritto il 18 gennaio scorso, sono a dimostrare la volontà di intraprendere una nuova via da percorrere unitariamente.
Il nuovo scenario di trasparenza, legalità e nuove relazioni industriali, che vedono di nuovo tutte le sigle protagoniste allo stesso tavolo della trattativa, così come da sempre richiesto, ci lascia ben sperare per il futuro.

"Il cambio di atteggiamento di Sorical, che segue il nuovo corso al vertice della parte pubblica dell'azienda con la nomina dell'Avv. Cataldo Calabretta, le dimissioni del Dott. Quartararo, l'annuncio di Veolia di cedere le propri quote alla Regione Calabria, pongono termine ad un percorso difficile e travagliato e finalmente, aprono scenari nuovi che sono sicuro rilanceranno Sorical, salvaguarderanno la qualità del servizio a garanzia dei cittadini e garantiranno equità sociale".

E' quanto si legge in una nota di Massimiliano Fortuna, segretario regionale Uiltec comparto Gas Acqua.

Creato Venerdì, 22 Gennaio 2021 15:02