Sorical, Sposato (CGIL): “Confronto sia trasparente”

Il confronto in Sorical deve essere trasparente dove tutte le lavoratrici e i lavoratori vengono considerati per il lavoro che svolgono e non per le idee, appartenenze politiche, sindacali o discriminatorie". A sostenerlo in un post sulla sua pagina Facebook e' il segretario generale della Cgil Calabria, Angelo Sposato.

"Sul futuro di Sorical, su vere relazioni industriali, sul piano di rilancio, sulle stabilizzazioni, sulle nuove assunzioni, sulla valorizzazione del lavoro, sulla formazione e sulla sicurezza, al di fuori da gestioni familistiche o spartitorie, noi - afferma Sposato - ci saremo sempre. Con buona pace dei sepolcri imbiancati di una politica consumata dalla storia".