Lunedì, online su zoom: "EU in my life and in my territory"

Si apre con un dialogo per l'implementazione della cittadinanza attiva l'anno dell'Edic "Calabria&Europa" di Gioiosa Jonica. Un dialogo a più voci, che si terrà sulla piattaforma zoom nella giornata del 18 Gennaio, dalle ore 10.00 alle ore 12.45, completamente dedicato alla tematica "EU in my life and in my territory". Un confronto rivolto ai giovani che rientra tra le azioni di comunicazione, rivolte alla cittadinanza ed in particolare ai giovani, che il Centro EDIC "Calabria&Europa" di Gioiosa Jonica sta realizzando grazie alla call diretta finanziata dalla DG Comm. Il meeting prevede il diretto coinvolgimento dei Team impegnati nel concorso di monitoraggio civico A scuola di Open Coesione. Vi prenderanno parte con interventi dettagliati i team: Gli Scaricati Dell'istituto Tecnico Nautico "Mario Ciliberto" di CROTONE, BUS4Medma dell'Istituto Superiore "R. Piria" di ROSARNO, H2o dell'Istituto Superiore I.I.S. I.T.G. E I.T.I. di VIBO VALENTIA ed ECO Mind del Liceo Scientifico Zaleuco di Locri. Circa un centinaio di studenti delle scuole medie superiori coinvolti dalle azioni di monitoraggio civico previste da Asoc 2021 per i rispettivi istituti scolastici. Saranno proprio loro i diretti protagonisti dell'evento, poiché saranno coinvolti direttamente in un dialogo aperto con gli esperti delle istituzioni europee centrali e nazionali, con i rappresentanti della regione Calabria e dell'Istat, per sondare lo stato di fatto e le attese legate ai progetti monitorati durante il percorso di ricerca. Il meeting prevede, dopo i saluti dell'Edic Calabria&Europa e della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea con il dott. Vittorio Calaprice, una sessione di lavoro dedicata alla presentazione delle scuole che dovranno delineare i progetti ed il lavoro dei rispettivi Team; quindi un seconda sessione con il contributo degli esperti su "Il mio futuro e il futuro dell'Unione europea nel mio territorio - Le politiche di coesione e le sue opportunità" cui prenderanno parte attiva la dott.ssa Ivonne Spadafora, responsabile della Comunicazione del Por Calabria e la dott.ssa Angela Curcio di Istat Calabria con il percorso di guida ai dati statistici.

La chiusura della mattinata sarà lasciata al dialogo tra gli studenti e il rappresentante della Commissione Europea Salvatore Scalzo - Policy and Legal officer in the field of Artificial Intelligence DG CNECT. Un evento pensato per i giovani, che oggi sono costretti a seguire le loro attività didattiche ancora on line, che intende essere un'opportunità per aumentare la conoscenza dell'UE e delle politiche di coesione mirando soprattutto a fornire agli studenti la possibilità di approfondire la loro conoscenza dell'Unione Europea e dei sistemi di analisi e monitoraggio dei Progetti per il miglioramento dello sviluppo locale. L'incontro si propone di avvicinare l'Unione europea agli studenti voce critica oggi e cittadini attivi di domani, attraverso la conoscenza dei vantaggi offerti dalle politiche di coesione ed intende produrre una visione personale sulle azioni portate avanti per uno sviluppo più equo delle Regioni dalla UE.