'Ndrangheta, il ministro Lamorgese: “Risultati rafforzano presenza Stato”

"Ringrazio la magistratura e tutte le forze di polizia per i risultati conseguiti che rafforzano la presenza dello Stato in quel territorio, sottraendo spazi di controllo ai sodalizi criminali e contrastando i loro traffici illeciti ed i tentativi di consolidare il consenso sociale e condizionare l'economia legale". E' quanto ha dichiarato all'Agi il ministro dell'Interno, Luciana Lamorgese.

"Prosegue senza sosta l'attivita' della magistratura e delle forze di polizia contro le organizzazioni criminali che operano in Calabria - ha aggiunto il ministro - anche questa mattina e' stato arrestato un importante latitante: il capo di un clan locale di Vibo Valentia, sfuggito alla cattura nel 2019, che e' stato individuato grazie ad una operazione dell'Arma dei Carabinieri, coordinata dalla direzione Distrettuale Antimafia di Catanzaro".