Salta anche l'ipotesi Miozzo come commissario alla Sanità calabrese

miozzoagostinoSalta l'ipotesi di Agostino Miozzo, coordinatore del Cts, come commissario alla sanita' in Calabria. A quanto si apprende da fonti di maggioranza, Miozzo avrebbe chiesto al premier Giuseppe Conte di poter essere investito dell'incarico avendo poteri in deroga, ma la sua condizione sarebbe stata ritenuta non ricevibile.

Si riapre la partita del commissario alla Sanita' in Calabria, dopo che e' sfumata la nomina di Agostino Miozzo. Sul tavolo, spiegano fonti di maggioranza, resterebbe ancora il nome di Narciso Mostarda, il direttore dell'Asl Roma 6, che non sarebbe mai davvero uscito di scena anche perche' potrebbe incontrare il gradimento delle istituzioni locali calabre ma aveva sollevato perplessita' in M5S. Il dossier, spiegano le stesse fonti, e' ora in capo al premier Giuseppe Conte.