Coronavirus: ecco quanti e quali dispositivi di protezione e ventilatori polmonari ha ricevuto la Calabria ad oggi

mappa prodottiE' on line la mappa dei materiali distribuiti alle Regioni. Si tratta del sistema "Analisi Distribuzione Aiuti" (ADA), aggiornato in tempo reale e dedicato a dispositivi ed apparecchiature per il contrasto al Coronavirus, distribuiti ogni giorno dalla Protezione Civile alle Regioni e alle Province autonome per fronteggiare l'emergenza.

Il sistema è stato realizzato dagli Uffici del Commissario straordinario per l'attuazione e il coordinamento delle misure di contenimento e contrasto dell'emergenza epidemiologica ed è consultabile sul sito del Ministero della Salute (clicca qui)

In relazione alla distribuzione dei dispositivi ed apparecchiature per il contrasto al Coronavirus, al 30 marzo la Lombardia - la regione d'Italia più colpita dalla pandemia - si trova al vertice dell'elenco delle Regioni per numero di materiale distribuito, con 10.118.639 prodotti.

La Calabria si trova al quartultimo posto con 525.664 prodotti distribuiti.

Nel dettaglio, dal 4 marzo ad oggi, sono state consegnate 456.710 mascherine, di cui 67.200 FFP2, 5.025 FFP3, 176.145 mascherine chirurgiche, 1.127 maschere total face e 207.800 mascherine monovelo.

E ancora: 45.000 guanti, 18.000 tamponi, 750 tute di protezione, 1.400 occhiali, 2.000 cuffie copricapo, 200 camici impermeabili e 100 camici chirurgici, 17 ventilatori polmonari, di cui 12 ad alta complessità per terapia intensiva e 5 per terapia sub-intesiva.

Navigando la mappa è possibile conoscere l'articolazione sia quantitativa sia qualitativa dei materiali distribuiti nelle singole Regioni e Province autonome, attraverso una consultazione del dato capillare, che consente di arrivare al dettaglio della singola giornata.

Mascherine e respiratori, ma anche numerose altre tipologie di dispositivi di protezione individuale ed apparecchiature richiesti dalle Regioni e Province autonome sono state distribuite sui territori.

L'elenco completo dei materiali - oltre 40 diverse categorie - è rappresentato sulla mappa che permette quindi un'analisi della distribuzione sul territorio.

"Tutti i giorni – ha annunciato il Commissario per l'emergenza Coronavirus Domenico Arcuri- tra le 22 e le 23.30 noi aggiorneremo questo sistema mettendo a disposizione i dati della distribuzione di apparecchiature e dispositivi dello stesso giorno.

Chiunque vorrà navigarci vedrà che il sistema consente di filtrare le informazioni sulla base di una molteplicità di parametri: la data, la regione di destinazione, la tipologia di prodotto, etc. Io penso che sia davvero nostro dovere che tutti i cittadini giorno per giorno sappiano direttamente dalla fonte cosa è stato distribuito dal Commissario straordinario all'emergenza e dalla Protezione civile e a chi e quando questa tipologia di prodotti è stata consegnata".

"Abbiamo in questi giorni – ha sottolineato Arcuri - acquisito 300 milioni di mascherine che arriveranno progressivamente presso i magazzini della Protezione civile, verranno puntualmente distribuite con un criterio che abbiamo concordato con la totalità delle Regioni di destinazione, anche in questo caso per garantirci trasparenza ed evitare distrazioni e asimmetrie. Inoltre abbiamo consegnato già ieri una quantità sufficiente di mascherine anche all'ordine nazionale dei Medici, personale che io non smetterò mai di ringraziare".