Salvini presenta interrogazione al ministro De Micheli per sbloccare lavori II tratta SS 106

salvini rosarno2"Strade come la Statale 106 in Calabria devono essere messe in sicurezza. Chiedo quindi al ministro dei trasporti di indicare i tempi previsti per lo sblocco dell'approvazione del

progetto esecutivo dei lavori della 2^ tratta dal km 18+863 della Statale 106 "Jonica", tristemente nota come "strada della morte". Si tratta di un'opera che la Calabria attende da 20 anni non più procrastinabile. In questa strada hanno perso la vita più di 700 persone. Ci auguriamo che il ministro De Micheli agisca in fretta prima che aumentino le vittime". Lo scrive il senatore della Lega Matteo Salvini, primo firmatario dell'interrogazione che riportiamo integralmente:

"Al Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti

Premesso che:

la Strada Statale 106 in Calabria è lunga 415 chilometri ed è tristemente nota alle cronache come la "strada della morte" atteso che dal 1996, ovvero da quando è in vita il Sistema Statistico Nazionale di Localizzazione degli Incidenti Stradali a cura della Direzione Studi e Ricerche ACI, lungo tale arteria sono avvenuti incidenti che hanno provocato il decesso di 590, dato che sale a 750 se si considerano i decessi avvenuti nel periodo successivo al giorno dell'incidente e direttamente riferibili alle conseguenze dello stesso;

attualmente risultano finanziati i lavori di costruzione del terzo Megalotto della S.S. n. 106 "Jonica" dall'innesto con la SS 534 (km 365+150) a Roseto Capo Spulico (km 400+000), per un importo complessivo di 1.335,118 milioni di euro di cui 969,4 Ml€ (delibere CIPE 103/07, 30/08 e 88/11 e Decreti Interministeriali n.88 e n.89 del 07/03/2013), e 365,7 Ml€ previsti nel Contratto di Programma 2016-2020 a valere sul Fondo Unico Anas;

per quanto riguarda la 1^ tratta (dal km 0+000 al km 18+863), in data 10/08/2016 il CIPE ha approvato con Delibera n.41 il Progetto Definitivo, rinviando a nuova istruttoria il Progetto Definitivo della 2^ tratta e subordinando l'esecuzione dei lavori all'approvazione di quest'ultima (la pubblicazione della Delibera è avvenuta in data 01/08/2017 sulla Gazzetta Ufficiale);

per la seconda tratta, in data 28/02/2018 il CIPE ha approvato con Delibera n.3 il Progetto Definitivo della 2^ tratta dal km 18+863 al km 37+661, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale in data 02/08/2018;

in data 08/05/2018 è stato emesso l'Ordine di Inizio attività per la progettazione esecutiva e per le attività propedeutiche al concreto avvio dei lavori relativi alla 1^ tratta dal km 0+000 al km 18+863 che sono state ormai concluse;

in data 18/09/2018 è stato emesso l'Ordine di Inizio attività per la progettazione esecutiva e per le attività propedeutiche al concreto avvio dei lavori relativi alla 2^ tratta dal km 18+863 a fine lotto che sono ancora in corso;

in data 15/04/2019 il Contrante Generale ha consegnato il progetto esecutivo della 2^ tratta;

attualmente è stata avviata da Anas l'attività istruttoria di verifica e di controllo sul progetto esecutivo delle due tratte. Inoltre si sta procedendo alla predisposizione della documentazione necessaria per la Verifica di Ottemperanza da parte dei Ministeri competenti;

CHIEDE

alla luce dei fatti appena descritti, quali sono i tempi previsti per l'approvazione del Progetto esecutivo e per la fine delle attività propedeutiche al concreto avvio dei lavori relativi alla 2^ tratta dal km 18+863 a fine lotto al fine di determinare chiaramente i tempi per l'avvio di un'opera che la Calabria attende da 20 anni".