Altri Sport
 

Volley Reghion, Minniti nuovo presidente e arriva la Ameri

Doppia novità in casa Volley Reghion. La prima di carattere societario, la seconda di natura sportiva. Infatti, la società è passata di mano con l'avvicendamento tra il presidente Rappoccio e il neo presidente Minniti. Alla base del cambio di vertice c'è l'impossibilità per motivi lavorativi dell' uscente Patron Rappoccio nel continuare a mettere la passione e l'impegno messi fin ora per i colori biancoblu.
E, inoltre, è stata acquistata la giocatrice Alessia Ameri, schiacciatrice, nata a Foggia, con esperienze in piazze importanti come Olbia e Marsala in serie A2 e la scorsa stagione a Caserta in serie A1. Un vero e proprio colpo di mercato per il sodalizio reggino, che, grazie all'azione del direttore sportivo Notaro, è riuscito ad assicurarsi le prestazioni della quotata pallavolista, nonostante l'agguerrita concorrenza di altre società che ambivano ad averla nella propria rosa.

Di seguito le dichiarazioni dell'atleta:
"Quest'anno, per la situazione Covid19 e un po' di ragioni personali, avevo preferito restare ferma in attesa di evoluzioni. A seguire, mi sono giunte varie proposte, ma alla fine ho scelto la Reghion perché mi ha messa nelle condizioni di poter sposare il loro progetto e ne sono felice. Sono stata colpita dalla loro voglia di far bene ed anche dal valore umano. La società, inoltre, mi ha consentito flessibilità per non farmi precludere nulla, motivo per cui le sono davvero grata. Cercherò di mettermi a disposizione della squadra per tutto il tempo della mia permanenza con la speranza di raggiungere quanto prima gli obiettivi prefissati. In bocca al lupo a noi."