Agorà
 

“I Promessi Sposi in breve – Assaggi e passaggi in latino e lametino” è il nuovo libro di Francesco Polopoli

"I Promessi Sposi in breve – Assaggi e passaggi in latino e lametino" è il nuovo libro di Francesco Polopoli, disponibile negli store on line ed in tutte le librerie d'Italia, oltre nelle edicole e librerie del comprensorio lametino, edito da Grafichéditore e facente parte della Collana di saggistica e narrativa – Calliope, diretta dal professore Italo Leone.

Illustrata da Melina Palaia Cataldi, l'operetta presenta l'introduzione di Innocenza Zaffina (Magistrato della Corte dei Conti), con recensione critica e postfazione a cura delle professoresse di Ida Panza e Valentina Greco: «Il loro contributo – dice l'autore - per le parole spese in amicizia, sono segnali di un sentire comune che fa bene non solo alle relazioni, ma anche all'impegno solido e solidale che tanto merita la nostra comunità: in prima persona, al plurale, si può ancora, per addizione di risorse e per moltiplicazione di talenti».

La presentazione del libro, curata dalla prof.ssa Michela Cimmino, è stata inserita dentro la cornice de Il maggio dei libri. Grazie alla collaborazione con l'Associazione Teatrale Gala (Giovani Artisti Lametini Associati) diretta da Roberto Panzarella l'opera manzoniana sarà cantata e recitata da giovanissimi talentuosi artisti della Calabria Musical Academy.

«Quanto al mio progetto, snodato tra le pagine di quest'ultima fatica letteraria» – precisa Polopoli - «ho voluto cimentarmi in una riscrittura bilingue con libera traduzione: l'idea è di comprendere la lingua classica, il latino cioè, anche attraverso il la(me)tino, perché no, cosa possibilissima e non peregrina».

Il Tempo si dice che fugga inesorabilmente, portandosi via tutto con sé, ma la Storia, dal canto suo, cerca di ricondurre all'esistenza e alla memoria ciò che il Tempo ha travolto: una significativa allegoria per la vita e per chi agisce sulla scorta di un vivente amore per le scintille dell'eterna bellezza 'ritrovate' nella polvere antica.