Agorà
 

A Campotenese il talk "Questa terra è la tua terra"

Erano gli inizi degli anni '80 quando un gruppo di giovani fricchettoni dai capelli lunghi e la chitarra in spalla a bordo dell'Ami8 beige di Gianni, sistemata con 10 mila lire appena, saliva sulle vette dell'appennino Calabro-lucano, non per conquistarle ma in cerca di quell'altrove che da lì a poco avrebbe fatto da sfondo e riferimento al loro diverso rapporto con la vita e la natura. Alberi mastodontici e dalla forma primitiva erano lì pazienti ad aspettarli, uno fra tutti in particolare: Zi' Peppe.

Salirono poco prima dell'alba insieme alla nebbia che entrava nella Grande Porta immergendo quel luogo in un tempo sospeso, fra rami che prendevano vita trasformandosi in animali esotici e dinosauri di un'altra era; poi le prime luci del giorno e tutto spariva per lasciare spazio a loro: gli imponenti Pini Loricati. Qualche scatto sovraesposto, bruciato dal sole che timidamente si faceva spazio... infine, l'idea: realizzare un audio-video di quell'esperienza.

A distanza di oltre quarant'anni GradoZero va alla ricerca delle testimonianze che contribuiscono a comporre la memoria storica del Parco Nazionale del Pollino con il talk "Questa terra è la tua terra" che si terrà oggi, domenica 24 ottobre 2021 dalle 18:00 alle 20:00 presso la "Catasta" a Campotenese, in occasione della terza edizione di #nuisimozipeppe, uscita che dà inizio al calendario di escursioni della giovane associazione sportiva associata a l'UISP.

Nel 1993 venne istituito il Parco Nazionale del Pollino, ma nella notte fra il 19 e 20 ottobre qualcosa andò in fumo: Zi' Peppe. I fatti raccontano che degli ignoti appiccarono il fuoco a quello che era stato scelto come simbolo del neonato parco attraverso un'azione dolosa che si oppose alla valorizzazione di quella che divenne l'area protetta più grande d'Italia.

Quanto è stato fatto da ieri a oggi per la tutela e la salvaguardia del patrimonio del Parco? Quanto ancora c'è da fare per poter garantire la fruizione di questi territori in modo consapevole e sostenibile?

L'incontro di questa sera si presenta come occasione per offrire spunti di riflessione e dialogo mettendo a confronto testimonianze di ieri e di oggi. La serata è stata pensata per rendere omaggio a Zi' Peppe e ricostruire la memoria storica di questi luoghi grazie alle testimonianze dirette di chi lo ha visto e ammirato vivo e vegeto. Sarà possibile immergersi nell'ambiente e respirare la "nuova sensibilità" che fece capolino alla fine degli anni '70 grazie ai tantissimi scatti (anche di inizio '900) raccolti da GradoZero e alla presentazione dell'audiovisivo inedito "La forma del tempo" di Carlo Maradei realizzato in collaborazione con Antonello Parrilla e il commento sonoro di Francesco Gallavotti.

Il talk è gratuito, l'accesso è libero fino ad esaurimento posti con green pass.

SCHEDA TECNICA

"Questa terra è l tua terra" – talk #nuisimozipeppe

Organizzata da

GradoZero asd

A cura di

Alla Scoperta del Pollino - Andrea Vacchiano Guida

Marco Laino - Guida Ambientale Escursionistica / Geoturismo e Natura

In collaborazione con

Catasta Pollino

Data

Domenica 24 ottobre 2021