Agorà
 

Premio di Poesia “Nosside”, verso l’evento finale

Mercoledì 1 dicembre, alle ore 11, nell'Università per Stranieri di Reggio Calabria, si terrà la conferenza stampa sugli esiti del XXXVI Premio Mondiale di Poesia Nosside (la cui cerimonia finale avrà luogo venerdì 3 dicembre alle ore 17 nel Museo Archeologico di Reggio). Nel corso della conferenza stampa sarà anche presentata l'Antologia 2021 edita da Media&Books.

Interverranno – viene spiegato in un comunicato stampa - il Rettore della Dante Alighieri Antonino Zumbo, il Presidente Fondatore del Premio Pasquale Amato e alcuni Partners: il Giornalista ed Editore dell'Antologia Santo Strati, il membro del Direttivo Nazionale dell'AVIS Domenico Nisticò, il Presidente della Camera di Commercio Antonino Tramontana e il Presidente della Fondazione Lamberti-Castronuovo Eduardo Lamberti Castronuovo.

Nel 2021 ha prevalso la lirica "Prontu Succorsu-Pronto Soccorso" in dialetto reggino jonico di Alfredo Panetta, nato a Locri ed emigrato a Milano. Pur vivendo e lavorando nell'entroterra milanese in una sua bottega artigiana da decenni, non ha mai voltato le spalle alle sue radici, anche attraverso l'uso della sua lingua madre nelle composizioni poetiche.

Le partecipazioni da ogni continente del pianeta in un vortice di lingue e idiomi sono state in sintonia con il percorso tracciato da decenni dal Nosside.

Il nostro "Viaggio nel mondo" – si legge ancora nel comunicato stampa dell'organizzazione - è stato ispirato dalla presenza di tanti dialetti e di tre lingue minoritarie (occitanica, arberesh e grecanica) nelle Calabrie e dall'importanza dei dialetti e delle lingue minoritarie in un Paese come l'Italia che ha un'identità plurale.