Agorà
 

Giunge alla quarta giornata la full immersion sul periodo napoleonico organizzata Circolo Culturale "L'Agorà"

Ricorre quest'anno quindi il bicentenario della morte di Napoleone Bonaparte che, sicuramente, si può ascrivere a quelle figure storiche che hanno ricevuto una notevole attenzione da parte della critica. Da queste cifre il Circolo Culturale "L'Agorà" ed il Centro studi "Gioacchino e Napoleone" di Reggio Calabria, presiedute da Gianni Aiello, in occasione del bicentenario "1821-2021" hanno organizzato la XVIII edizione del "5 maggio", ciclo di incontri sul periodo napoleonico che si protrarranno per tutto il mese. In tale occasione si avvicenderanno temi alquanto eterogenei sulla figura e sul periodo storico di Napoleone Bonaparte. Si alterneranno nella nuova full immersion diverse esperienze su tale argomento con analisi che riguarderanno diversi ambiti disciplinari. Storie a volte conosciute, ma di notevole interesse come quella che sarà oggetto di analisi da parte dell'illustre e gradito ospite delle due co-associazioni organizzatrici. "La Duchessa Giovene di Girasole e l'Arciduchessina Maria Luisa Asburgo Lorena: storia di un incontro" sarà il tema affrontato da parte del Prof. Avv. Luciano Giovene di Girasole (già Presidente Vicario dell'Unione della Nobiltà Napoleonica). A seguire "Napoleone Bonaparte: anno 1815" a cura della ricercatrice Elena Pierotti, "L'esercito napoleonico" a cura dello storico calabrese Mario Spizzirri (Delegato per la Calabria della Società Italiana di Storia Militare).

La già ricca giornata di studi sia per la qualità e l'originalità dei contenuti che per la valenza dei relatori, sarà ulteriormente impreziosita da un docu-film realizzato dal Museo Napoleonico di Marengo che verrà inaugurato proprio nel corso della nuova giornata napoleonica organizzata dal Circolo Culturale "L'Agorà" e dal Centro studi "Gioacchino e Napoleone".Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data dal 19 maggio.