Agorà
 

Reggio, terza giornata di studi su Napoleone Bonaparte del Circolo "L'Agorà"

Continua la full immersion sul periodo napoleonico a cura del Circolo Culturale "L'Agorà" e del Centro studi "Gioacchino e Napoleone". Le due co-associazioni reggine, in occasione del bicentenario 1821-2021 hanno organizzato la XVIII edizione del "5 maggio", ciclo di incontri sul periodo napoleonico. La terza giornata sarà caratterizzata da temi alquanto eterogenei sulla figura e sul periodo storico di Napoleone Bonaparte. Si alterneranno nella nuova full immersion diverse esperienze su tale argomento con analisi che riguarderanno diversi ambiti disciplinari. Questi i temi che saranno oggetto di analisi nel corso del nuovo appuntamento: si inizierà con "Napoleone per l'Italia e per l'Europa: progetti rinviati a Waterloo" a cura del prof. Riccardo Scarpa.

A seguire "L'abate Gioacchino Prosperi e la famiglia Bonaparte" a cura della ricercatrice Elena Pierotti, "L'eredità sociale del periodo napoleonico" a cura di Andrea Guerriero (cultore di storiografia economica). Concluderà Gianni Aiello (presidente delle due co-associazioni organizzatrici reggine) sul tema "Francobolli e Napoleone".Tenuto conto dei protocolli di sicurezza anti-contagio e dei risultati altalenanti della pandemia di COVID 19 e nel rispetto delle norme del DPCM del 24 ottobre 2020 la conversazione sarà disponibile, sulle varie piattaforme Social Network presenti nella rete, a far data dal 14 maggio.