Vibo Valentia
 

Il Consiglio comunale di Stefanaconi (VV) approva il bilancio di previsione e il rendiconto di esercizio 2019

«I numeri chiari e incontrovertibili del nostro bilancio testimoniano e sanciscono una capacità di programmazione e una gestione amministrativa efficace ed efficiente, improntata sulla trasparenza e sui reali e primari bisogni della nostra comunità». Queste le dichiarazioni rilasciate dal vice sindaco di Stefanaconi, Fortunato Cugliari, al termine dell'assise che ha approvato il "Bilancio di Previsione" e il "Rendiconto di esercizio 2019".

«Un bilancio - ha evidenziato Cugliari - che beneficia anche di un sostanziale miglioramento delle entrate comunali, derivanti soprattutto dalla riscossione dei tributi». Aspetto, quest'ultimo, che ha visto il Consiglio approvare all'unanimità il "Regolamento per la rateizzazione dei tributi" «che consente ai cittadini di poter rientrare agevolmente dalla propria posizione debitoria».

A spiegare, in particolare, gli interventi rientranti nel "Piano triennale delle opere pubbliche" è stato direttamente il sindaco, Salvatore Solano, con una disamina articolata che si è proiettata, a 360 gradi, anche su risvolti collettivi di natura culturale, economica e sociale. «Gli sforzi compiuti dalla nostra amministrazione iniziano a dare frutti sostanziosi. Basta guardarsi attorno per vedere come Stefanaconi - ha messo in luce Solano - sia un cantiere aperto. Un progetto politico che, fino a qualche tempo fa, poteva ritenersi ambizioso, oggi è divenuto realtà. Il 2020 sarà l'anno delle inaugurazioni - ha aggiunto il primo cittadino di Stefanaconi -. Inizieremo con la scuola media e il centro sportivo polivalente. Poi, nel corso del prossimo anno, sarà la volta della scuola elementare e del palazzo comunale. A breve inizieranno, invece, i lavori di collettamento fognario al depuratore comunale, i lavori di officiosità idraulica e i lavori di raccolta delle acque bianche. A questi - ha aggiunto, soddisfatto, Solano - si assommeranno: la Wi Fi pubblica (in fase di collaudo), gli interventi di manutenzione stradale, quelli di pubblica illuminazione e di decoro urbano. Il tutto per investimenti che ammontano a circa 5milioni di euro. Tra i fiori all'occhiello della nostra azione amministrativa anche i progetti presentati al MIBACT per la "Valorizzazione del Borgo" e quelli in fase di definizione da presentare in ambito dei "Contratti Istituzionali di Sviluppo". È una svolta significativa per il nostro comune. Interventi così importanti, sia dal punto di vista quantitativo che qualitativo, non avvenivano almeno da 20 anni. Stefanaconi cambierà volto, - ha infine affermato Solano - corrispondendo sempre più alle reali esigenze dei cittadini, ai quali stiamo tentando, in tutti i modi, di migliorare la qualità della vita».