Vibo Valentia
 

Spilinga (VV), versa reflui in un torrente: denunciato proprietario azienda agricola-zootecnica

I carabinieri forestali di Spilinga, insieme ai colleghi del Nucleo investigativo di Polizia ambientale agroalimentare e forestale di Vibo Valentia e con il supporto di un elicottero dell'ottavo Elinucleo di Vibo Valentia, hanno accertato uno sversamento di reflui, costituiti da effluenti di allevamento zootecnico, attraverso una tubazione in pvc ed un pozzetto all'interno del "Fosso dello Schiavo", affluente della "Fiumara Ruffa", sito di interesse comunitario che sfocia, a valle, nel mar Tirreno, nella localita' turistica "Torre Ruffa" del comprensorio di Capo Vaticano.

Il proprietario dell'azienda agricola-zootecnica, di Spilinga, responsabile dell'attivita' illecita, e' stato identificato e denunciato in stato di liberta' per diversi illeciti inerenti la normativa ambientale e paesaggistica. Posta sotto sequestro una platea in cemento armato contenente oltre 300 metri cubi di reflui zootecnici, un pozzetto, nonche' una condotta artificiale abusiva, della lunghezza di circa 30 metri.