Vibo Valentia
 

Rispetto delle regole e lotta alla contraffazione: la Camera di Commercio di Vibo Valentia avvia la campagna per la tutela del consumatore

La sicurezza dei prodotti e la tutela dei consumatori si conferma obiettivo centrale delle politiche attive della Camera di Commercio di Vibo Valentia per garantire rispetto delle regole, lotta alla contraffazione e concorrenza leale.
Nell'ambito dei servizi di Vigilanza del Mercato, l'Ente, attraverso l'ufficio deputato, anche per l'anno in corso, ha infatti avviato la campagna di controlli sul territorio per verificare la rispondenza dei prodotti in commercio alle normative nazionali e comunitarie, la regolarità dell'etichettatura e la conformità della documentazione tecnica a corredo.
Tale attività viene svolta in coerenza con gli adempimenti in materia previsti dai regolamenti europei e, in un'ottica di sistema, dalla Convenzione Unioncamere Nazionale a cui la Camera di Commercio ha aderito per la realizzazione di iniziative coordinate allo scopo.
La tipologia di controlli, anche per il 2018, riguarda categorie merceologiche ben definite, ossia, per il settore sicurezza prodotti: giocattoli, prodotti elettrici, prodotti generici di cui al Codice del consumo; per il settore moda: tessili e calzature.

La vigilanza del mercato è effettuata attraverso azioni ispettive condotte da personale professionale dedicato all'apposito servizio che opera anche in collaborazione con le forze dell'Ordine.
L'accertamento è effettuato attraverso l'esame visivo/formale, che consente la verifica dell'uniformità del prodotto alle caratteristiche tecniche di produzione e la regolarità dell'etichettatura, e attraverso controlli della documentazione che accompagna i prodotti, esplicativa di ogni fase della produzione, della composizione del bene, nonché della sua origine e provenienza. Inoltre è previsto il prelievo di campioni da inviare ai laboratori specializzati per il rilevamento degli aspetti e delle caratteristiche determinanti alla valutazione.
L'obiettivo è quello di assicurare la dovuta trasparenza e conformità nei processi, dalla produzione alla commercializzazione dei beni di consumo, sanzionando ogni aspetto di illegalità, a garanzia dell'utilizzatore finale per quanto attiene regolare fruibilità e sicurezza, ma anche a tutela della libera concorrenza del mercato e come forma di prevenzione verso comportamenti scorretti e pregiudizievoli non solo per i singoli ma per l'intera economia.
"Il rispetto delle regole in campo commerciale –dice il presidente della Camera di Commercio Antonio Catania- è un dovere per il produttore e un diritto per il consumatore. L'Ente vigila sulla trasparenza dei mercati e dei rapporti assicurando controlli e, se necessario, le dovute sanzioni, puntando, comunque su azioni di prevenzione contro ogni forma di contraffazione e di illegalità che rischi di alterare la l'equilibrio di un sistema pregiudicando la fiducia dei consumatori e l'economia del Paese come dei singoli territori".