Vibo Valentia
 

A Roma corteo per Soumaila Sacko

Con lo slogan 'Prima gli sfruttati' è partito a Roma il corteo contro le "disuguaglianze sociali" organizzato dell'USB. I manifestanti, partiti da piazza della Repubblica, sfileranno per le strade del centro della Capitale fino a piazza di Porta San Giovanni. Un corteo per chiedere diritti e ricordare Soumayla Sacko, il bracciante ucciso nella piana di Gioia Tauro mentre raccoglieva delle lamiere per costruirsi una baracca nel campo di San Ferdinando. Ad aprire la manifestazione un grande striscione disegnato da Zerocalcare con su scritto 'Prima gli sfruttati'.

In testa al corteo una delegazione di braccianti che lavoravano con Soumayla in Calabria. Tra gli striscioni esposti dai manifestanti: "Giustizia per Soumayla", "Non dimentichiamo" e "Schiavi mai".