Vibo Valentia
 

Filandari (VV), la candidata Mannina Grasso illustra il progetto de "Il coraggio di cambiare"

"Il progetto de "Il Coraggio di Cambiare" nasce dalla volontà di un gruppo di giovani cittadini, che non vogliono più stare a guardare, ma scendere in campo per il bene comune.
Infatti è nostra intenzione far rinascere Filandari, attraverso un nuovo processo politico, che vuol ripartire dalla nostra storia, dalla nostra identità e dal riscoprire tutte le positività che il nostro territorio nasconde". Lo scrive in una lettera aperta ai cittadini Mannina Grasso, candidata sindaco del movimento.

"L'obiettivo è quello di riuscire a promuovere lo sviluppo dell'intero territorio comunale, migliorandone la qualità e la vivibilità, perseguendo questo obiettivo attraverso l'attuazione di un programma dettato da una attenta valutazione di carattere politico.
Abbiamo a cuore il nostro territorio, il suo sviluppo, la sua crescita, e lo faremo senza secondi fini, perché solo così lasceremo il segno, all'interno di un contesto sociale alquanto disilluso in ambito politico.
Diminuiremo i costi della politica, abbattendo i tempi decisionali, garantiremo ad ogni cittadino giustizia sui temi a lui cari, realizzando una vera e propria modifica dell'utilizzo della cosa pubblica.

Al primo punto del nostro programma elettorale abbiamo inserito la sicurezza, perché è impossibile dover avere paura anche nell'uscire di casa, e per questo vogliamo in poco tempo, mettere in sicurezza le nostre strade, aumentando la pulizia del verde, favorendo così il recupero e lo sviluppo del nostro territorio, promuovendo percorsi che consentano di far conoscere le nostre frazioni ed i nostri borghi.
In ambito Urbanistico vogliamo verificare l'agibilità degli edifici scolastici e delle strutture in genere, eliminando qualsiasi paura per i nostri bambini ed i nostri cari, intendiamo stimolare con tutte le nostre forze la Provincia per la manutenzione delle strade provinciali e cosa non meno importante revisionare il regolamento edilizio.
Anche il lavoro è al centro del nostro programma infatti vogliamo privilegiare le imprese locali, valorizzando le zone urbane nel rispetto delle attività commerciali esistente ed aiutare i giovani concittadini ad utilizzare i bandi europei per l'apertura di svariate attività, creando uno sportello all'interno del comune.
Ripristineremo tutti gli spazi verdi, compresi i piccoli parchi gioco, campi sportivi all'interno del comune, in quanto è vergognoso lo stato in cui versano, e sarà doveroso da parte nostra garantire ai nostri giovani e non solo, la possibilità di sfruttarli al meglio.

Aumenteremo il coinvolgimento dei cittadini nella raccolta differenziata, infatti per migliorare questo fenomeno, creeremo una serie di linee guida per assicurare un corretto funzionamento della raccolta, riuscendo così a diminuire la tassazione per le nostre famiglie.
E' compito di una buona amministrazione garantire il diritto alla salute ed alla tutela dell'ambiente, ed attraverso l'eliminazione dei materiali inquinanti, ed a controlli mirati, ci riusciremo.

Intendiamo lanciare un nuovo modello culturale all'interno del territorio, basato su attività formative per i nostri giovani ed attività culturali per le famiglie, per rendere sempre più orgogliosi voi, concittadini di far parte del territorio di Filandari, realizzando attività che diverranno un punto di riferimento per l'intero territorio provinciale e calabrese".