Vibo Valentia
 

[FOTOGALLERY] Faida tra cosche del Vibonese, i soggetti coinvolti

arrestifaidaviboneseSono tutti di Sorianello, centro delle Preserre vibonesi, i fermati nell'ambito dell'operazione antimafia odierna denominata "Black Widows" della Squadra Mobile di Vibo Valentia, coordinata dalla Dda di Catanzaro, nell'ambito della guerra di mafia che da alcuni anni sta insanguinando tale zona del Vibonese. Due i gruppi rivali contrapposti: i Loielo di Ariola di Gerocarne e gli Emanuele di Sorianello. I fermati, fra cui due donne, sono: Vincenzo Cocciolo, Domenico Inzillo, 63 anni, Michele Nardo, 37 anni; Antonio Farina, 43 anni, Giuseppe Muller, 21 anni; Viola Inzillo, Rosa Inzillo. Sono tutti accusati di aver concorso nel tentato omicidio di Giovanni Nesci, di 28 anni, e del fratello minore (affetto dalla sindrome di down) il 28 luglio 2017 mentre si trovavano a piedi in una via di Sorianello.

Ecco le foto dei soggetti coinvolti.