Vibo Valentia
 

Furti nel palazzo della giustizia di Vallo della Lucania: arrestato 63enne originario di Vibo Valentia

I carabinieri hanno arrestato, in flagranza di reato, un 63enne originario di Vibo Valentia ma domiciliato a Prignano Cilento, nel Salernitano. A mettere in azione i militari dell'Arma, le numerose denunce di avvocati, impiegati e semplici cittadini, dopo una serie di furti avvenuti all'interno del palazzo di giustizia di Vallo della Lucania (Salerno). Il 63enne è ora rinchiuso nella casa circondariale del comune vallese.

I furti avvenivano finanche nelle aule di udienza e negli uffici del personale. E cosi', i carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania, avendo notato l'uomo aggirarsi con fare sospetto tra i corridoi del palazzo, lo hanno seguito, per poi bloccarlo proprio mentre si accingeva a prelevare, dalla borsa di un avvocato, il portafogli. Dalla perquisizione personale e dall'ispezione di alcuni locali del tribunale, sono stati recuperati cinque portafogli contenenti ancora documenti e carte di credito