Vibo Valentia
 

Arrostisce cane per mangiarlo, Rauti (FdI): "Disgustoso"

- "E' uscita una notizia che provoca disgusto, in un campo profughi di Briatico, in Calabria, hanno sorpreso un immigrato nigeriano intento a cucinare un cane di media taglia per mangiarlo. La segnalazione era giunta ai Carabinieri che arrivati sul posto hanno constatato il fatto". Lo riferisce Isabella Rauti, candidata Fdi al Senato, in una dichiarazione.

"Il nigeriano, apparso in condizioni psichiche non normali, -prosegue Rauti- si è difeso dicendo che il povero cane era già morto e che in Nigeria nessuno si scandalizza per un fatto simile. Non avendo prove certe che sia stato arso vivo non è scattata neppure la denuncia. Ora penso che abbiamo passato ogni limite. Mi chiedo, li ospitiamo, ricevono una diaria se pur minima, una scheda telefonica, li forniamo di vitto e alloggio ma mangiarsi un cane è un vero orrore e una cosa inaccettabile. Si parla tanto di integrazione, ma chi vuole integrarsi deve rispettare le nostre regole e i nostri usi e costumi".