Vibo Valentia
 

“ConDivisa”: Vicinanza al Carabiniere a cui è stata incendiata l’auto – Urgente Legge Regionale per risarcimento”

straropoli"Tutto il nostro sostegno al Carabiniere della Compagnia di Serra San Bruno a cui è stata incendiata l'auto la scorsa notte a Spadola, un ringraziamento ai Vigili del Fuoco di Vibo Valentia, che si sono precipitati immediatamente sul posto per spegnere l'incendio, scongiurando ulteriori rischi, e ai Carabinieri della Compagnia di Serra San Bruno, guidati dal Capitano Mattia Ivano Losciale che indagano senza sosta per risalire ai responsabili del vile attentato intimidatorio " Dichiara in una nota Lia Staropoli, Presidente dell'Associazione "ConDivisa", l'Associazione che si propone di promuovere, gratuitamente, i valori etici che trasmettono le donne e gli uomini delle Forze dell'Ordine, delle Forze Armate e dell'Intelligence, per contrastare il consenso sociale alla mafia e avvicinare i cittadini alle Istituzioni. " Non bisogna lasciare da soli questi Servitori dello Stato che compiono ogni giorno il proprio dovere in prima linea nel contrasto ad ogni forma di criminalità, facili bersagli di ogni sorta di ritorsione.

Nella nostra Regione, continua la Staropoli, sono frequenti i casi di auto incendiate a Carabinieri, Poliziotti, Finanzieri, Poliziotti Penitenziari e Appartenenti alla Polizia Locale, spesso si tratta di padri e madri di famiglia che non possono permettersi una nuova auto, che si vedono improvvisamente in forti difficoltà economiche". Il presidente dell'Associazione " ConDivisa" conclude rivolgendosi al Presidente della Regione Mario Oliverio: "Le Donne e gli Uomini delle Forze dell'Ordine e i Magistrati si adoperano per garantire la Sicurezza sul nostro territorio, rappresento l'esigenza dell' approvazione di una Legge Regionale per l'immediato risarcimento nei confronti di coloro che subiscono vili ritorsioni nell'adempimento del proprio dovere, siamo disposti a partecipare ad un tavolo tecnico in Regione, gratuitamente, per la stesura della proposta di Legge in questione".