Vibo Valentia
 
 
 
 

Quattro arresti sul clan Bonavota

carabinieri2909 500I carabinieri del Comando provinciale di Vibo Valentia hanno dato esecuzione ad un'ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal gip distrettuale di Catanzaro, nei confronti di quattro indagati coinvolti nell'operazione antimafia denominata "Conquista" scattata il 14 febbraio scorso con un provvedimento di fermo della Dda contro il clan Bonavota di Sant'Onofrio. Ordinanza di custodia cautelare in carcere per: Domenico Bonavota, 37 anni, ritenuto il capo "militare" del clan; Onofrio Barbieri, 36 anni, Giuseppe Lopreiato, 22 anni, e Domenico Febbraro, 23 anni, tutti di Sant'Onofrio. Restano invece indagati a piede libero i fratelli Pasquale e Nicola Bonavota per i quali gia' i gip di Roma e Vibo non avevano convalidato i fermi del pm della Dda di Catanzaro, Camillo Falvo. Contestati gli omicidi di Raffaele Cracolici, presunto boss di Maierato, e Domenico Di Leo, ritenuto esponente di spicco del clan Bonavota, entrambi uccisi nel 2004. Contestati pure i reati di associazione mafiosa, estorsione, danneggiamento e detenzione di armi da sparo. (AGI) 

Notizie Flash

quadrante amaranto 185x80px