Vibo Valentia
 

Pizzo, al via i lavori lungo la discesa San Sebastiano: 40mila euro per asfalto e infrastrutture

Completo riammodernamento del manto stradale e adeguamento delle infrastrutture di servizio lungo la discesa di San Sebastiano. È quanto si appresta a realizzare il Comune di Pizzo, che ha stanziato circa 40mila per i lavori che inizieranno a gennaio e consentiranno di riqualificare la strada nel tratto che dalla chiesa arriva sino a via Marcello Salomone, dopo che lo scorso anno l'Amministrazione era già intervenuta per ammodernare il tratto iniziale che parte da via Nazionale.

A dare notizia della pubblicazione della determina che assegna i fondi e individua contestualmente la ditta a cui affidare l'intervento, è l'assessore ai Lavori pubblici Maria Pascale, che sottolinea gli obiettivi del progetto.

«Questa strada rappresenta la principale via d'accesso alla scuola elementare San Sebastiano - spiega - e dunque ha bisogno di particolare attenzione perché è molto utlizzata, sia da pedoni che autoveicoli. Inoltre, la sua accentuata pendenza causa un maggiore deterioramento dell'asfalto, che verrà completamente sostituito. Prima, però, interverremo sulle infrastrutture presenti sotto il manto stradale, dalla rete fognaria a quella per la raccolta delle acque bianche, continuando così in quel programma di adeguamento delle condutture che abbiamo adottato sin dall'inizio ogni qual volta ci siamo ritrovati a intervenire sull'ammodernamento delle strade comunali».

Uno dei problemi più annosi della città napitina, infatti, è la quasi totale mancanza di una rete di raccolta delle acque bianche, che inevitabilmente, in caso di forti piogge, finivano per far collassare il sistema fognario causando allagamenti e disagi. Problematica che oggi si sta affrontando, anche se occorrerà ancora del tempo affinché sia definitivamente risolta.

Emblematico, ad esempio, ciò che succedeva alla Marina prima che l'attuale amministrazione realizzasse la rete di raccolta delle acque bianche che provengono dalla parte alta del centro storico.

«Anche via San Sebastiano, in caso di forti piogge, subiva queste problematiche - continua Pascale -. Ora, grazie ai nuovi lavori che abbiamo programmato, puntiamo a eliminare i disagi, aumentando la portata idrica e reggimentando correttamente le acque bianche affinché non vadano a ingolfare le condutture fognarie».

Soddisfazione è stata espressa dal sindaco Gianluca Callipo, che ha rimarcato l'impegno del Comune in materia di lavori pubblici.

«Sin dall'inizio - sottolinea il primo cittadino - il nostro intento è stato quello di intervenire per la soluzione concreta dei problemi, senza limitarci d interventi di facciata, semplici restyling che forse possono avere un breve impatto mediatico, ma poi non risolvono davvero le cose».