Storie e Memorie
 
 
 
 

La vera Reggio è (momentaneamente?) assente. Ripassate più tardi…

bbrifiutiLa conversazione - avvenuta su couchsurfing.org – la dice lunga sullo stato di prostrazione psicologica vissuto dai reggini e sulla evidente "vergogna" nel mostrare le condizioni in cui è stata ridotta Reggio Calabria, dopo anni di mala gestio politica, dopo un anno e mezzo di commissariamento per 'ndrangheta e nel bel mezzo di un'emergenza rifiuti che sembra non finire mai. Couchsurfing.org è una comunità-social tramite la quale gli utenti mettono disposizione le proprie case, gratuitamente, per fornire reciproca ospitalità gratuita in tutto il mondo.

screenshot couchsurfingQuesta una delle richieste ricevute negli ultimi giorni (tradotta in italiano):

Ciao Nino! Sono **** da Brema. Ho 25 anni, studentessa di master in geoscienze marine. Sono cresciuta ad Istanbul e, al momento, vivo a Brema per frequentare il master. Durante i miei studi, cerco di trascorrere il mio tempo con la gente che viene a visitare Brema. Io ed i miei inquilini abbiamo ospitato diverse persone da tutto il mondo, ed è stato meraviglioso semplicemente trascorrere qualche giorno con loro. Adesso, io e il mio ragazzo (23 anni, anche egli studente a Brema) visiteremo l'Italia la prossima settimana! La nostra destinazione finale è la Sicilia e abbiamo pensato che sarebbe davvero bello passare da Reggio durante il nostro lungo viaggio. Siamo persone amichevoli, di mentalità aperta, amanti dei viaggi. Ci piace conoscere nuove culture, diversi punti di vista e naturalmente conoscere persone . Abbiamo intenzione di arrivare a Reggio sabato pomeriggio o sera e vorremmo incontrarvi e, se è possibile, vorremmo trascorrere da voi la notte . Attendiamo con impazienza una vostra risposta.

Saluti da Brema

La risposta di Nino e Mariana, giovani coniugi residenti a Reggio Calabria, arriva dopo qualche giorno ed è, in tutto il suo garbo, estremamente triste perché mostra l'imbarazzo, anzi no, la vergogna, nel mostrare a un cittadino non reggino lo stato in cui è ridotta la città. Da qui il "consiglio" alla giovane utente della comunità:

Ciao Ragazzi! Scusate per la risposta tardiva.

Io vorrei ospitarvi, ma mi vergogno.

La mia città sta vivendo un periodo difficile, dovuto a una cattiva gestione del Comune da parte dei politici, che ha creato un buco di moltissimi milioni di euro.

La mia città è bellissima, viva, sorridente e vorrei davvero che tutti i turisti del mondo potessero visitarla. Ma oggi noi dobbiamo nasconderla. Perchè se un turista vedesse questa merda, con le strade piene dalla spazzatura, non tornerebbe mai più e non consiglierebbe a nessuno di venire. Non è il momento per il turismo per Reggio.

A voi la scelta: se volete venire a visitare questa splendida città, dovete considerare che questa sta attraversando il peggior periodo della sua storia, cercando di non giudicarci ed immaginando quanto questa città sarebbe bella se tutto andasse bene.

Aspetto una vostra risposta. Noi siamo qui, pronti per voi.

"Qui, pronti per voi". In attesa che la vera Reggio Calabria ritorni, finalmente.

 

 

N.B. Il Dispaccio è stato autorizzato dagli utenti a utilizzare i contenuti della conversazione, celando comunque - per motivi di correttezza - l'identità e i dati sensibili delle persone coinvolte nella conversazione.

Notizie Flash

quadrante amaranto 185x80px