Reggio Calabria
 

Maglie di Totti e Del Piero all’asta. Il grande cuore (amaranto) di Reggio per il GOM

maglie regginadi Pasquale Romano - Emergenza Coronavirus, tutta Italia vive settimane complicatissime tra crisi sanitaria ed economica. Tante le iniziative solidali messe in campo per supportare le strutture sanitarie, alle prese con un'immensa mole di lavoro.

Tra i contributi da lodare c'è anche quella tutta reggina ideata dall'avvocato Nino Chirico e l'associazione Leggende Amaranto.

La raccolta fondi a favore del Grande Ospedale Metropolitano di Reggio Calabria è iniziata con due maglie amaranto messe all'asta, quelle di Francesco Cozza e German Denis, e i guanti di Emanuele Belardi. Di 604 euro il totale raccolto con i tre articoli messi all'asta, ricavato interamente devoluto al Gom.

Da tre simboli del presente e recente passato amaranto a due icone del calcio italiano e mondiale. La nuova asta, sempre con ricavato a favore del GOM, vede la possibilità per tutti gli appassionati di calcio di acquistare le maglie di Alessandro Del Piero e Francesco Totti.

Le maglie di Denis e Cozza messe all'asta in precedenza, assieme a quelle di Totti e Del Piero, provengono dalla mastodontica collezione dell'avvocato Nino Chirico. Centinaia le maglie che fanno parte della collezione del professionista reggino, con una buona parte dedicata in maniera esclusiva all'amata prediletta, la Reggina.

"L'idea è nata parlando con una cara amica che lavora in una struttura sanitaria del nord. Ho percepito l'immensa difficoltà ad operare in un contesto così emergenziale, da lì è partito il desiderio di offrire un piccolo contributo.

Ho coinvolto l'associazione Leggende Amaranto che ha subito sposato l'iniziativa e organizzato l'asta per le prime maglie, che hanno permesso di raccogliere un buon bottino in favore del Gom. Dalla Reggina a due simboli come Del Piero e Totti, la speranza è quella di raccogliere nuovamente una somma che possa essere utile alla struttura reggina", racconta Chirico ai microfoni de 'Il Dispaccio'.

L'asta per le due maglie scadrà venerdi 3 aprile alle 21.35, al link https://www.ebay.it/itm/184228817285 disponibile quella di Del Piero (blu, stagione 2008-2009), al link https://www.ebay.it/itm/184228819984 la maglia di Totti, stagione 2001-2002-

"Oltre ai nomi particolarmente rilevante ho scelto le due maglie in maniera specifica. La maglia di Del Piero infatti è stata indossata in pochissime circostanze nel corso della stagione 2008-2009, quella di Totti invece -sottolinea Chirico- fa parte della stagione successiva allo scudetto conquistato dalla Roma, infatti ha il tricolore ricamato sulla maglia bianca".

Assieme alle maglie di Totti e Del Piero, anche in questo caso l'asta sarà a tinte amaranto. Disponibile infatti la maglia di Giandomenico Mesto, stagione 2003-2004, al link https://www.ebay.it/itm/184228811587.

"La maglia di Mesto è stata messa a disposizione dal collega Luca De Salvo, come me appassionato tifoso della Reggina e collezionista di maglie. In questo momento serve più che mai vicinanza e solidarietà nei confronti di chi lotta in prima linea contro questo nemico invisibile. Con questa iniziativa -conclude Chirico- abbiamo voluto dare un segnale di vicinanza concreto, con la speranza che si riesca a vincere presto questa battaglia. Come la Reggina ha fatto in modo egregio in campo, prima dello stop forzato".