Reggio Calabria
 

Villa San Giovanni (RC), Consiglio comunale aperto sull’emergenza relativa all’erosione costiera e impianti 5G. Giustra: “Approvati importanti provvedimenti”

"Da presidente del Consiglio Comunale di Villa San Giovanni non posso che essere felice per aver deliberato importanti proposte che riguardano problematiche per l'intera città. Non era un risultato scontato, nonostante la delicatezza dei temi affrontati, e per questo sento il dovere di rivolgere un ringraziamento al gruppo "Riscatto civile" che, come ultimo atto prima delle dimissioni, ha dato un input fondamentale affichè non si perdesse ulteriore tempo. Un plauso a tutti i consiglieri di maggioranza che, nonostante le difficolta, non hanno abbandonato la città dimostrando di voler lavorare per risolvere problematiche che non possono attendere oltre. L'aula consigliare è il luogo dove si discute, si lavora e controbatte per dare le risposte che i cittadini attendono. Infatti, abbiamo deliberato su questioni di carattere ambientale che stanno a cuore ad ogni singolo cittadino. L'emergenza relativa all'erosione costiera e la sospensione di tutti gli impianti della tecnologia 5G sono priorità che meritavano massima condivisione, maggioranza, opposizione e tutta la cittadinanza senza distinzione di colori. Proprio per questo mi rammarico della decisione presa dai gruppi di minoranza (PD – IMPEGNO IN COMUNE - 5 STELLE) di non partecipare alla seduta, considerando che durante gli incontri e le manifestazioni precedenti, proprio relative a queste problematiche, erano presenti e attivi". E' quanto si legge in una nota del presidente del Consiglio comunale di Villa San Giovanni, Antonino Placido Giustra.