Reggio Calabria
 

Reggio: giovedì l'incontro “Divagazioni su mare, fiumi ed altre acque nella Divina Commedia”

Nell'ambito delle celebrazioni dedicate a Dante Alighieri in vista del VII centenario della morte (14 settembre 1321) e del prossimo "Dantedì", Giornata Nazionale dedicata al poeta, fissata dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri per il 25 marzo di ogni anno, giorno che gli studiosi riconoscono come possibile inizio del viaggio nell'aldilà della Divina Commedia, l'Associazione Culturale Anassilaos, congiuntamente con la Biblioteca "Pietro De Nava", propone per giovedì 27 febbraio alle ore 16,45 presso la Sala Giuffrè della Villetta De Nava la conversazione del Prof. Domenico Minuto sul tema "Divagazioni su mare, fiumi ed altre acque nella Divina Commedia". Lo studioso ripercorrerà il Poema alla ricerca di tutti quegli elementi "acquei" presenti nella Commedia da interpretare sia in senso allegorico che in senso propriamente naturalistico e che spesso costituiscono i momenti più alti della poesia dantesca (senza per questo cadere nell'ormai superato dibattito di poesia e non poesia in Dante) come, per fare soltanto un esempio i versi 115-117 del canto I del Purgatorio "L'alba vinceva l'ora mattutina che fuggia innanzi, sì che di lontano
conobbi il tremolar de la marina".

Gli incontri del sodalizio proseguiranno mercoledì 25 marzo, congiuntamente con l'Archivio di Stato di Reggio Calabria, presso la Sala dello stesso Archivio, con una conversazione della Prof.ssa Francesca Neri e una piccola mostra filatelica dedicata al poeta e martedì 31 marzo presso lo Spazio Open (ore 17,30) con una conversazione di Maria Rosaria Roselli dedicata all'amore nella Divina Commedia sul tema "L'amor che move il sole e l'altre stelle ( Paradiso XXXIII, 145) che è l'ultimo verso del Paradiso e della Commedia.