Reggio Calabria
 

Coronavirus, insegnante rientra a scuola dopo essere stato nel Lodigiano: disposta chiusura Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni a scopo precauzionale

villasangiovanniistitutoalberghieroChiusura straordinaria e temporanea per i giorni 25 e 26 Febbraio 2020 dell'Istituto Alberghiero di Villa San Giovanni a scopo precauzionale.

Secondo quanto contenuto nell'ordinanza sindacale e nel dispositivo del dirigente scolastico, un docente ha fatto rientro a scuola lunedì 24 febbraio, dopo essere stato dal 19 al 20 febbraio a Sant'Angelo Lodigiano, in provincia di Lodi, vicino alla cosiddetta zona rossa dove si è sviluppato il focolaio di coronavirus. Nel Comune in questione, che è fuori dalla zona rossa, non è stato registrato comunque nessun caso di contagio.

A seguito dell'ordinanza del sindaco ff Maria Grazia Richichi, il dirigente scolastico dell'IPALBTUR, Carmela Ciappina, "invita il Personale Docente, il personale ATA, gli studenti presenti in data odierna nelle classi 2^ E- 3^ EC - IV ^ DC che sono stati a contatto con il docente di rimanere precauzionalmente in isolamento fino a quando non saranno resi noti gli accertamenti sanitari sul docente interessato".