Reggio Calabria
 

Reggio, Univeristà “Mediterranea” il 29 gennaio la presentazione delle attività del Laboratorio di Ricerca e diffusione della Mediazione ADRMedLab

Saranno presentate il prossimo 29 Gennaio 2020 alle Ore 11:00 presso la Sala Consiglio - Lotto D della Cittadella Universitaria le attività del Laboratorio di Ricerca e diffusione della Mediazione ADRMedLab, istituito da Ismed Group in esclusiva per il DiGiES - Dipartimento di Giurisprudenza, Economia e Scienze Umane dell'Università Mediterranea.

Il Laboratorio, sintesi fra il mondo universitario, delle istituzioni, delle associazioni e dei professionisti, avrà lo scopo di approfondire i temi della mediazione nei conflitti civili, penali, familiari, scolastici e sociali.

Saranno illustrati:

- il progetto Ri-mediamo per la risoluzione del conflitto, rivolto a 12 minori inseriti nel circuito penale e l'acquisizione delle competenze orafe. Il progetto nasce dal protocollo sottoscritto dal DiGiES, Ismed e il Tribunale per i Minorenni di Reggio Calabria ed è sponsorizzato e finanziato da Ismed, dall'Azienda Orafa del Maestro Gerardo Sacco, dall'Istituto Gemmologico IGEA e da U.N.C.I. Calabria.

- la Competizione Italiana di Mediazione. Una gara organizzata dalla Camera Arbitrale di Milano, giunta ormai all'ottava edizione, che vede sfidarsi in sessioni di mediazione simulate studenti provenienti da 22 Atenei.

- la prima edizione della Competizione Mediterranea di Mediazione, rivolta agli studenti di diversi atenei italiani, soprattutto del sud Italia.

- le Conversazioni sulla mediazione. Seminari con cadenza mensile fra Magistrati, Avvocati e Professionisti nell'ambito delle Scienze Economiche ed Umane accreditati al Consiglio.

Interverranno

Massimiliano Ferrara, Direttore DiGiES

Attilio Gorassini, Docente Mediterranea

Francesca Chirico, Amministratore Ismed

Alessandra Callea, Presidente Camera Minorile distrettuale

Angela Busacca, Docente Mediterranea

Saveria Cusumano, Docente SSPL Mediterranea

Gerardo Sacco, Maestro orafo

Tiziana Salazzaro, Gemmologa

Lidia Chiriatti, Vicepresidente Unci