Reggio Calabria
 

+++++Ultim'ora+++++  Regionali in Calabria: Santelli verso vittoria schiacciante su Callipo. La Calabria torna al centrodestra: distacco del 25%. Callipo ammette la sconfitta: "I calabresi non hanno voluto la nostra rivoluzione". Salvini: "Tornerò per mantenere gli impegni". Berlusconi: "La Calabria sarà una terra di eccellenze da valorizzare". Zingaretti: "Peccato per divisioni in Calabria"

Bovalino (RC), Polimeno (FdI): "Pronti a governare la Calabria"

" Una presenza dirompente, un teatro stracolmo, così pieno da essere costretti a rimanere fuori in molti. Una attesa che non è stata solo per l'arrivo della leader del partito ma anche lo start per pensare a come agire sul territorio regionale. Abbiamo le nostre idee, il nostro programma, la nostra visione di una Calabria e, nel mio caso, una Locride diversa. Dove non voglio usare le stesse parole usate da tempo e che non sono mai cambiate, perché i problemi non sono mai stati risolti. Partiamo invece da un modo diverso di approcciare i problemi, per scoprire la chiave della loro soluzione; una per ogni problema, o forse la stessa. La Locride è sempre stata area marginale, un po' per cattiva gestione, un po' per disinteresse nazionale e in questi ultimi tempi abbiamo toccato con mano ancora di più cosa significa essere considerati gli ultimi. Oggi le cose stanno cambiando, vogliamo fortemente cambiarle". Così Alessandra Polimeno, l'ex consigliera provinciale che da Bovalino parte con la campagna avviata da Giorgia Meloni nella sua corsa verso una posizione regionale. " Se c'è una cosa che caratterizza il nostro partito è quello di ascoltare il popolo italiano, senza dire cosa questo deve fare ma rispettando il suo volere, i suoi bisogni. Ho amato ascoltare da Giorgia parole come "serietà", "capacità", "onestà". Anche la fiducia che dà alle liste che si stanno chiudendo, alle persone che la compongono. Con modestia siamo pronti, nella Locride, ad avviare questo percorso serio, oggi, tutti i circoli insieme, tutte le persone che vogliono cambiare le cose."

Dalla Locride infatti con Alessandra Polimeno i circoli del partito che stanno condividendo questo percorso. Giovani ed esperti politici che stanno lavorando da tempo alla versione "altra" della Locride, con tanta buona volontà.

" Ringrazio Wanda Ferro, Edmondo Cirielli, Denis Nesci e Fausto Orsomarso per aver creato questo momento di confronto e di partenza per la nostra nuova avventura. Considerata con la grande serietà del peso e della responsabilità che comporta", così conclude Polimeno al rientro dalla giornata di avvio di una campagna elettorale ancora priva di un candidato Presidente ma che, in attesa delle prossime ore cruciali, comprende che la compagine in Fratelli d'Italia è pronta, forte, determinata e ben organizzata".