Reggio Calabria
 

Reggio, torna la mostra ornitologica

Dopo l'ultima esposizione ornitologica tenutasi nel 2017, il riuscitissimo campionato interregionale calabro siculo, la città di Reggio Calabria torna ad ospitare la manifestazione che riunirà a concorso tanti validi allevatori del sud Italia.
A dover di cronaca, dobbiamo ricordare che nel 2018 la consueta mostra internazionale, oggi denominata dei "tre mari", non si è svolta nella città metropolitana ma a Montalto Uffugo (CS). Questo, purtroppo, per non essere riusciti a trovare dei locali idonei ad ospitare l'importante manifestazione a Reggio Calabria. L'evento dei "Tre mari" è considerato ormai tra le manifestazioni ornitologiche più importanti a livello nazionale, la più importante del centro sud, forte dei suoi 5.500 ingabbi di soggetti esposti. La 51° edizione della mostra ornitologica "Città di Reggio Calabria si svolgerà presso i rinnovati locali dell'ex fiera campionaria – Zona industriale di S. Gregorio la prima settimana di dicembre. L' apertura al pubblico nelle giornate di sabato 7 e domenica 8 dicembre, inaugurerà la manifestazione il Consigliere Regionale On. Domenico Battaglia, Presidente della Conferenza Permanente Interregionale Coordinamento delle Politiche nell'Area dello Stretto. L'associazione Fata Morgana (AOFM) di Reggio Calabria è, come consueto, pronta ad organizzare l'evento con dimostrata efficienza organizzativa – Evento che si preannuncia ricco di novità per gli espositori e di nuove attrazioni per i visitatori. Il concorso vedrà in gara una moltitudine di cromie e varietà di razze di volatili.

Canarini di colore, di forma e posizione lisci ed arricciati, indigeni, ibridi, esotici, pappagalli, quaglie e colini si contenderanno il premio di miglior soggetto della mostra. In programma ben cinque specialistiche nazionali indette con la collaborazione dei club "Opale, Jaspe, Agapornis, Fiorino e Diamanti di Gould". Con la premiazione degli espositori, sarà anche consegnato, per la prima volta, il "Trofeo dello stretto". Sarà premiato l'allevatore che si distinguerà tra i partecipanti ad entrambe le esposizioni delle città dell'area metropolitana, Reggio Calabria e Messina. I visitatori avranno modo di ammirare questo meraviglioso mondo alato e non solo. Da contorno all'esposizione degli stand dedicati alle farfalle, ai rettili, ed alle piante ornamentali ed una importante area per lo scambio degli stessi tra allevatori. Prevista anche una dimostrazione di falconeria che lascerà certamente incantati grandi e piccini. All'interno del padiglione il servizio bar – ristorazione garantirà ad espositori e visitatori di soffermarsi e degustare bevande e pasti tipici locali.