Reggio, riunione in prefettura sull’ex Polveriera di Ciccarello: l’11 novembre parte la bonifica

In data odierna, presso questo Palazzo del Governo, si è svolta la programmata riunione tecnica alla presenza dei Rappresentanti dell'Esercito Italiano, dell'Assessore Zimbalatti, del Dirigente del Settore Patrimonio immobiliare ed Ambiente, del Rappresentante del Comando di Polizia Municipale, del Rappresentante dell'Ufficio urbanistica e Lavori Pubblici del Comune di Reggio Calabria.

Nel corso della riunione - si legge in un comunicato stampa della Prefettura di Reggio Calabria - il tavolo ha preso atto della comunicazione fornita dal settore lavori pubblici che in data 6 novembre ha ottenuto il nulla osta sanitario dell'ASP per la rimozione dei rifiuti tipizzati e che dal prossimo lunedì si procederà con le operazioni di bonifica. In base al cronoprogramma fornito dallo stesso ufficio si è stabilito che saranno monitorate tutte le fasi della suddetta operazione che riguarda la demolizione delle opere abusive, il trasferimento degli animali presenti e il trasferimento delle famiglie occupanti i manufatti abusivi con sistemazione in altri alloggi già individuati, in quanto gli uffici competenti sulla base del citato cronoprogramma adotteranno i provvedimenti di propria competenza consentendo così la definitiva bonifica dell'area appartenente al Demanio Militare e Comunale. La durata di tali interventi, salvo avverse condizioni meteo, sarà di circa 13 giorni lavorativi a partire dal prossimo 11 novembre.
Le tempistiche e le modalità di intervento sono state condivise da tutti i partecipanti al tavolo ed in caso di necessità verrà convocato un ulteriore incontro, per monitorare, con l'ausilio dei vari Enti coinvolti le sopracitate attività.

Creato Venerdì, 08 Novembre 2019 19:23