Reggio Calabria
 

Villa Aurora, Sul: "Continua azione sindacale di protesta, restiamo in attesa di una convocazione in Prefettura"

"Diverse Organizzazioni Sindacali hanno proclamato lo stato d'agitazione a Villa Aurora, dopo aver inutilmente e ripetutamente provato ad intavolare un confronto che giungesse al pieno rispetto del Contratto Nazionale e delle leggi sul lavoro che sono in vigore.

Abbiamo dovuto notare la pervicacia con cui la nuova proprietà aziendale ha evitato di dare risposte, nonostante gli allarmi che questi sindacati hanno più volte lanciato, avvisando l'Azienda che si stava colpevolmente deragliando dal rispetto delle norme per l'accreditamento con la Regione Calabria che permettono di avere i giusti rimborsi per le prestazioni mediche e sanitarie che vengono erogate". E' quanto si può leggere nella dichiarazione di Aldo Libri, Segretario del SUL Calabria.

"Vogliamo rimarcare il fronte unitario ampio e qualificato che vorrebbe ricondurre al tavolo delle trattative la discussione sulle evasioni contrattuali, previdenziali e di legge che si stanno perpetrando. Ove non fosse possibile, l'azione sindacale continuerà nelle forme e con gli strumenti che saranno stabiliti assieme ai dipendenti della struttura sanitaria.

Restiamo in attesa di una tempestiva convocazione della Prefettura, sia per il rispetto della legge sugli scioperi che per la delicatezza della vicenda sindacale che coinvolge una struttura storica e beneamata della città di Reggio Calabria".