Reggio Calabria
 

Evade il super boss Rocco Morabito, Davi: "Prevedibile, sapeva troppi segreti di potenti milanesi..."

"Si sapeva che sarebbe andata a finire cosi. Quando intervistai suo cugino Leo Morabito ( u scassa porte di Africo) suocero di Francesco Pelle, anni fa lo descrisse come potente ed imprendibile e cosi è stato..... Con la nostra polizia o carabinieri non sarebbe successo. Ma in Sudamerica i veri capi di stato sono loro...." Lo ha dichiarato Klaus Davi giornalista e consigliere comunale del comune di San Luca (RC) . "Morabito riforniva e rifornisce droga per tutta la Milano bene. I milanesi consumano coca come fosse acqua minerale poi dicono di essere la capitale morale e accusano i Calabresi di essere mafiosi . ....Meglio che sia finita cosi .....!". Klaus Davi aveva tappezzato molte città di Italia con i poster del boss vestito da donna. Un modo per smitizzarlo. "Ma è ancora potentissimo" come si è visto.