Oliverio alla manifestazione unitaria dei Sindacati a Reggio Calabria: “L’Italia utilizzi le grandi potenzialità del Sud”

Manifestazione Reggio Calabria  22giugno Oliverio"E' una manifestazione straordinaria. Io, a nome della Calabria, dico grazie alle organizzazioni sindacali nazionali e regionali per aver scelto la Calabria, e Reggio, per questa grandissima manifestazione". Lo ha detto il presidente della Regione Calabria, Mario Oliverio, nel corso della manifestazione a Reggio organizzata da Cgil, Cisl e Uil, alla quale il Governatore ha partecipato. "Il Mezzogiorno - ha aggiunto - e' stato cancellato dall'agenda di Governo. Con questa manifestazione riparte un'attenzione sul Mezzogiorno, ed in modo particolare sulla Calabria. Noi abbiamo bisogno di riaccendere i riflettori sul Mezzogiorno. Il Governo deve assumere il Mezzogiorno come risorsa per far ripartire il Paese. Senza il Sud il Paese non va da nessuna parte. Abbiamo bisogno di politiche del lavoro nel Sud, ed in modo particolare in Calabria. Abbiamo bisogno di un grande progetto di ammodernamento infrastrutturale e di sostegno alle imprese. Abbiamo bisogno di proiettare l'Italia nel Mediterraneo ed il Sud e' il ponte verso il Mediterraneo. Perche' il Mediterraneo e' la prospettiva del futuro dell'Italia e dell'Europa". "Ecco perche' - ha detto ancora Oliverio - e' importante la manifestazione di oggi: perche' la considero il punto di ripartenza di un'attenzione sul Mezzogiorno come condizione per il futuro del Paese. Una manifestazione che dice che l'Italia ha bisogno di politiche di coesione e non di disarticolazione. Che l'Italia ha bisogno, per pesare di piu' in Europa, di essere unita, di utilizzare le piu' grandi potenzialita' ed il Sud, che tra queste e' la piu' grande potenzialita', per aprire una prospettiva nuova. L'Italia una, non l'Italia spezzettata, per costruire una prospettiva di crescita".

Creato Sabato, 22 Giugno 2019 14:03