Controlli dei carabinieri nel Reggino, ritirata la patente a cinque persone per guida in stato di ebbrezza

Durante la notte tra sabato e domenica, i Carabinieri della Compagnia di Taurianova hanno svolto un servizio straordinario di controllo del territorio a Cittanova, in occasione di un evento organizzato nel territorio e attrattivo di centinaia di giovani, finalizzato alla prevenzione e repressione dei reati predatori e al contrasto delle condotte di guida in stato di alterazione psicofisica.
Il servizio svolto dalle stazioni Carabinieri di Cittanova, Polistena e Cinquefrondi ha portato al deferimento all'autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza di 5 persone e al contestuale ritiro delle patenti.
Nel corso dei controlli stradali disposti per scoraggiare il consumo di alcol fra i giovani guidatori, infatti, un 19enne di Rosarno è stato fermato alla guida in evidente stato di alterazione e, sottoposto ai previsti accertamenti, è risultato positivo agli esami alcolemici, con un tasso superiore all' 1,5 g/l.

Stesso esito hanno avuto i controlli nei confronti di un 18enne, un 19 enne e un 21enne di Taurianova, nonché di uomo di 42 anni di San Pietro di Caridà, tutti sorpresi alla guida con un tasso alcolemico superiore al consentito.
I cinque sono stati deferiti all'autorità giudiziaria per il reato di guida in stato di ebbrezza, dovranno rinunciare alla patente, ritirata dai carabinieri, per un periodo compreso tra 6 mesi e i 2 anni, e dovranno pagare una multa da 500 a 6000 euro, oltre alla condanna penale.
Nel corso della notte sono stati controllati complessivamente 54 persone e 23 mezzi ed elevate altre 6 sanzioni amministrative per violazioni al codice della strada.
Tale servizio rientra nella più ampia azione di contrasto dei Carabinieri della Compagnia di Taurianova contro i reati predatori nel territorio, il porto di armi o oggetti atti ad offendere e la prevenzione e repressione delle condotte di guida in stato di alterazione psicofisica dei giovani, soprattutto nel fine settimana, queste ultime potenziale causa di gravi incidenti stradali.

Creato Domenica, 16 Giugno 2019 17:01