Villa San Giovanni (RC), simulano furto ed hanno documenti falsi: due arresti e una denuncia

Si sono presentati negli uffici della Polizia Ferroviaria di Villa San Giovanni (Reggio Calabria) per denunciare il furto di carte di credito e altri effetti personali contenuti in una tracolla, ma non era vero nulla. Tre italiani di 20, 26 e 37 anni sono stati denunciati per simulazione di reato e due di loro arrestati perché in possesso di documenti falsi. La visione delle immagini dell'impianto di videosorveglianza della stazione e alcune contraddizioni emerse nel racconto dei tre non avevano convinto da subito gli agenti che, insospettiti, hanno effettuato un controllo sui bagagli che i tre avevano con sé. E' così che i poliziotti hanno ritrovato il cellulare, le carte di credito e i documenti di cui poco prima era stato denunciato il furto.

Creato Giovedì, 23 Maggio 2019 17:01