Reggio Calabria
 

Riace: proiezione e dibattito a Giulianova del mediometraggio "Il volo"

Speciale proiezione de 'Il volo', mediometraggio di Wim Wenders sulla storia di Riace e del suo sindaco Domenico Lucano, oggi a Giulianova. A presentare l'opera, che presto diventera' un film, il produttore esecutivo, Claudio Gabriele.

"La storia de 'Il volo' racconta qualcosa che riguarda fortemente il nostro Paese - spiega - E' un punto di osservazione basato sulla conoscenza diretta di una situazione e offre la possibilita' di conoscere aspetti dell'immigrazione normalmente non divulgati. Il maestro Wenders si e' messo molto in gioco per questo progetto, piu' volte ci e' stato sconsigliato di andare avanti con le riprese: non siamo qui per mostrare un film, ma per offrire, in un momento cosi' delicato, una testimonianza che deve colpire l'anima, il cuore, la testa". Un paesino spopolato della Calabria si trasforma in citta' dell'accoglienza, aprendo le porte a un gruppo di immigrati approdati in Italia su un barcone; il confronto fra vecchi e nuovi abitanti e' occasione di cambiamento e crescita per tutti. E' questa, in sintesi, la trama de 'Il volo' - interpreti Ben Gazzara, Luca Zingaretti e Salvatore Fiore - opera del 2010 co-prodotta dalla Regione Calabria, nata come corto di otto minuti in 3D, in seguito, per volonta' del regista, divenuto mediometraggio di 32 minuti. Gabriele si confrontera' con Marco David, Ceo di Hub Academy e presidente onorario di 'Fondazione Margherita Hack', Marco Santarelli, direttore scientifico di 'ReS On Network' e 'Fondazione Margherita Hack', ed Edoardo Montanari, regista e giornalista, in un dibattito moderato dalla giornalista Pina Manente. Proiezione in programma alle 18.30 nella Sala Buozzi del Comune di Giulianova. L'appuntamento si aprira' con il saluto del presidente della provincia di Teramo, Diego Di Bonaventura, che lascera' la parola a Claudio Gabriele il quale prima illustrera' i contenuti dell'opera; poi, al termine della proiezione, accompagnera' gli ospiti nel backstage, raccontando l'esperienza diretta vissuta a Riace e il rapporto con la cittadinanza.