Reggio Calabria
 

Princi (Uiltemp): "I lavoratori ex Lpu del Comune di Condofuri esclusi dalle assunzioni previste nel fabbisogno di personale"

Non possiamo accettare quanto previsto nella delibera di Giunta Comunale n° 28 del 13 marzo 2019 adottata dal Comune di Condofuri, perche' oltre ad offendere la dignita' dei lavoratori ex Lpu ,l'atto deliberativo interrompe il processo di stabilizzazione , precedentemente previsto nel fabbisogno triennale dello stesso Comune, questo e' quanto afferma in una nota Stefano Princi Segretario Provinciale Uiltemp. L'Amministrazione di Condofuri guidata dal Sindaco Tommaso Iaria, ha previsto nel nuovo assetto organizzativo dell'Ente assunzioni esterne, assorbendo così le economie recuperate dai pensionamenti avvenuti negli ultimi anni, professionalità, rimpiazzate dai lavoratori ex Lpu. Vogliamo ricordare al Sindaco Iaria- continua il Segretario Uiltemp - che il Comune di Condofuri lo scorso dicembre ha deliberato la proroga dei contratti a termine degli otto lavoratori ex Lpu, proroga finanziata, dal Ministero del Lavoro e dalla Regione Calabria , specifica a continuare il percorso di stabilizzazione iniziato il 1° gennaio 2015. Con forza - conclude il Segretario Uiltemp Stefano Princi- ricordiamo al Sindaco Iaria di non sfruttare fondi pubblici per continuare a garantirsi personale a costo zero, ma di annullare quanto deliberato e aprire un tavolo di confronto che preveda la stabilizzazioni dei lavoratori con contratto a termine.